Pierpaolo Pretelli svela cosa faceva da solo in camera con Andrea Cerioli fino alle 5 del mattino

30 Dic 2018 Fabiano Minacci • Tempo di lettura: 3 minuti

In questi giorni Pierpaolo Pretelli ha risposto alle domande dei suoi follower. Qualcuno gli ha chiesto in che rapporti è con Andrea Cerioli. L’ex velino ha detto di volere molto bene ad Andrea e di considerarlo come un fratello. Pretelli ha anche confessato di aver dormito da solo con Cerioli per 20 giorni. Secondo il racconto di Pierpaolo, lui e il tronista di Uomini e Donne avrebbero fatto lunghe chiacchierate fino alle 5 del mattino.

“Quest’anno abbiamo fatto Temptation Island vip assieme. Abbiamo dormito 20 giorni da soli nella stessa camera. Le nostre chiacchiere fino alle 5 del mattino. Siamo molto simili su quello che abbiamo dentro e il modo in cui lo esterniamo. L’ultimo giorno che ci siamo separati dal villaggio perché sono andato via ci è scappata qualche lacrima. Porterò sempre quei momenti nel cuore. E’ come un fratello. Così come voglio bene al mio toro Ivan Gonzales.”

Alzi la mano chi avrebbe voluto essere in camera con questi due boni per parlare fino alle 5 del mattino…


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Andrea Cerioli (@iamandreacerioli) in data:

Se Pierpaolo Pretelli ha speso delle belle parole per Cerioli, un altro protagonista di Temptation Island Vip si è scagliato contro Andrea.

“Io e Andrea? Siamo la notte e il giorno. Io voglio un mondo pieno di colori, lui forse un po’ meno. E’ una persona che ha bisogno di riflettere a lungo prima di prendere una decisione, io invece agisco d’istinto: prima faccio una cosa e poi ci penso. Non ho ancora capito chi sia lì per me o per lui, ma la cosa mi spaventa. Io e lui siamo entrambi permalosi e un po’ orgogliosi, ma percepisco un’ostilità da parte sua, come se fossimo in guerra. Sembra che lui abbia voglia di iniziare una battaglia, ma a me non piace e non ho nessun problema nei suoi confronti. Io non ho bisogno di sentirmi dire da nessuno che sono il migliore.

Se credo che lui mi tema? Penso di sì. Mi ha dato molto fastidio quando ha detto che ho una doppia faccia. Io penso proprio il contrario. Prima di salire sul trono Andrea mi ha contattato per chiedermi se fossi stato chiamato, ma io non ho detto nulla per rispetto della redazione. Secondo me è interessato alla poltrona rossa. Poi ha detto che in studio lo attacco ma poi fuori lo saluto: si tratta semplicemente di educazione. Lui si approfitta del fatto che non ho ancora imparato bene la lingua, ma tra due mesi vedremo cosa accadrà. Anche se non so bene l’italiano non resterò in silenzio”

 

Share this article

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e

Twitter!