Rai Due non vuole bene a Simona Ventura: dopo The Voice Of Italy le toglie anche Il Collegio

14 Lug 2020 Fabiano Minacci • Tempo di lettura: 2 minuti

Simona Ventura è tornata in pompa magna su Rai Due fortemente voluta da Carlo Freccero che nel giro di pochi mesi le ha dato la conduzione di The Voice Of Italy, gli ha realizzato a costo zero un programma pop-calcistico dal titolo La Domenica Ventura e le ha pure affibbiato il voice over della quarta edizione de Il Collegio.

“Io sono tornata in Rai che è la mia casa, dove sono stata per 11 anni.  Mi è dispiaciuto moltissimo lasciare Mediaset, mi manca molto Maria De Filippi, il suo team e anche Temptation Island Vip. Però avevo voglia di rientrare e fare una cosa seriale. I vertici Rai mi hanno chiesto se mi andava di avere uno spazio per 35 domeniche. Mi hanno subito avvisata ‘guarda che non c’è un soldo’. Io ho accettato la sfida, ho detto di sì e siamo partiti”.

Un tris di programmi che però Super Simo non replicherà nella prossima stagione televisiva dato che La Domenica Ventura (diventato col passare delle settimane La Settimana Ventura) è stato chiuso per bassi ascolti, The Voice Of Italy è migrato su Rai Uno con la conduzione di Antonella Clerici, mentre il voice over de Il Collegio è tornato – come rivelato da Blogo – nelle mani di Giancarlo Magalli.

Il nuovo direttore di Rai Due, Ludovico Di Meo, avrebbe infatti affidato a Simona Ventura solo un “branded content”, ovvero un programma realizzato da e per lo sponsor.

A più di un anno di distanza la domanda sorge spontanea: Super Simo ha fatto bene a lasciare Mediaset?

Share this article

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e

Twitter!