Chiara Nasti confessa: “Vi ho detto una bugia, mi sono inventata una caz**a”

10 Giu 2020 Fabiano Minacci • Tempo di lettura: 1 minuto

Chiara Nasti ha fatto un passo indietro sul suo chiacchierato tatuaggio SINCE 98′ e dopo aver dichiarato “Il tatuaggio non è sbagliato, lo scrivevamo così da piccole!“, ha confessato di aver mentito e di averlo detto per “sorvolare sulla figura di mer*a”.

“Sì, mi ero inventata una ca**ata sul momento per sorvolare sulla figura di me**da. Abbiamo sbagliato il tatuaggio. Questo ci fa capire quanto io e la mia amica siamo uguali. Non cambieremo il tatuaggio, anzi, per tutto quello che è successo, è ancora più strafiga la cosa. Una cosa che ricorderemo per tutta la vita. L’ha fatto prima lei, poi io le ho detto che le persone mi stavano dicendo che era sbagliato. Potevamo modificarlo, ma alla fine l’ho fatto anche io e l’abbiamo lasciato così”.

Insomma, se avesse detto fin da subito la verità probabilmente nessuno si sarebbe accanito sull’influencer.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Forever @lullls ? @brandienzo e tu il migliore . ❤️

Un post condiviso da Chiara Nasti (@nastilove) in data:

Share this article

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e

Twitter!