Stefano De Martino spiega perché non parla di Belen Rodriguez

17 Giu 2020 Fabiano Minacci • Tempo di lettura: 3 minuti

Belen Rodriguez qualche settimana fa se l’è presa con chi fa gossip manipolando la verità sulla sua vita, ma ha specificato almeno due volte che stava parlando di siti internet e non di settimanali (ma che strano).

“Chiedo gentilmente ai giornalisti dei siti internet che se ne stiano bene al posto loro e non scrivano ca***te perché altrimenti succede che io poi racconto la verità dall’altra parte. Purtroppo parliamo sempre di gossip, fa parte anche del mio lavoro. Quindi io non posso scappare e lo devo anche accettare e rispettare. Ma purtroppo ci sono degli articoli su internet che travisano e cambiano completamente la situazione. Sono stanca di vedere articoli riportati e non parlo di giornali, non dico di settimanali, ma di internet”.

Dello stesso parere pare che sia Stefano De Martino, che intervistato dal Corriere della Sera ha detto di aver letto cose atroci su di lui sul web. Il ballerino ha anche dichiarato che da qui in avanti non parlerà della sua vita privata, perché vuole abituarci alla discrezione.

“Ho fatto pace con questa cosa, è una conseguenza diretta di questa esposizione. Però bisogna farci pace ed essere tranquilli, conviverci serenamente, state attenti alla male informazione sul web dove si leggono cose atroci. La soluzione è ignorare. Non ne voglio parlare più che altro non per rispetto ma per maturità. Le cose vanno tenute tra mura della propria casa. Preferisco parlare solo di lavoro, far abituare le persone ad una sorta di discrezione”.

Stefano De Martino e Belen Rodriguez dovrebbero sapere che il 99% degli scoop che i siti web riportano sulla loro vita, vengono presi dai tanto amati settimanali. Ma copertine e magazine a parte, l’atteggiamento di Stefanone mi ricorda quello di certe popstar che per anni ci regalano pezzoni tamarri adorabili e poi provano a propinarci musica lontana dal pop con il quale sono diventate famose.

Questo non vuol dire che De Martino non possa condurre (più volte ho detto di averlo apprezzato in panni diversi da quelli di ballerino e credo abbia tutte le caratteristiche per fare bene anche alla conduzione di programmi leggeri), ma pensare di diventare un Tumblr boy sui social (a differenza della moglie è davvero noioso su Instagram) ed eliminare completamente il gossip dalle interviste mi sembra follia.Voglio dire, ho comprato Joanne e apprezzato qualche brano di quel disco, ma se Gaga non fosse tornata prima o poi al pop truzzo non penso che sarei più riuscito a seguirla con la passione di sempre.

Quindi caro il mio adoratissimo Stefanone, con queste dichiarazioni ci hai fatti sentire sicuramente dei pettegoli e ficcanaso quali probabilmente siamo, ma oltre alle bellissime emozioni che ti regala il palco di Made in Sud e quali piani lavorativi hai il prossimo autunno vorremmo anche sapere se c’è stata una catfight tra famiglie (Rodriguez vs ‘De o Di Martino?’) o se almeno è vero il rumor di questa crisi.

 

Mostra i commenti

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e

Twitter!